Rustico / Casale 13 Vani 500 Mq. Reitano

  • Dimora del 1800 con piscina, sita tra i Nebrodi a pochi km da Santo Stefano di Camastra. (ME)

    Reitano, ME 98070

  • Vedi Mappa

    Cod.044-18

Riepilogo

  • Prezzo: 1.000.000 €
  • Contratto: Vendita
  • Vani: 13
  • Superficie totale: 800 Mq.
  • Totale superfice abitabile: 500 Mq.
  • Bagni: 11
  • Camere da letto: 8
  • Posizione: In collina
  • Condizioni: Ristrutturato
  • Disponibile:Libero
  • Anno costruzione: 1800
  • Ultima ristrutturazione: 1998

Descrizione

MESSINA, Reitano: Buy in Sicily Real Estate propone in esclusiva la vendita di una fantastica Dimora di Charme del 1800 perfettamente ristrutturata mantenendo integre le caratteristiche del Casale Padronale di Campagna dell’epoca. La posizione strategica regala ulteriori motivi di apprezzamento della proprietà, difatti la dimora sita in un paesino nel cuore dei Nebrodi gode di un’atmosfera unica e ricercata per chi ama godersi a pieno l’aria di campagna e tutti i vantaggi ad essa connessa. A pochi km dalla proprietà si trova il litorale di Santo Stefano di Camastra paese tra le tante, famoso per le sue particolarissime ceramiche. Il Casale si compone di più corpi di fabbrica, il corpo principale e la dependance. Il corpo principale si sviluppa su tre differenti elevazioni. All’ingresso veniamo accolti da una elegante sala d’ingresso che ci porta su una grande sala di rappresentanza accompagnata da tre grandi archi in pietra e una pavimentazione pregiata con un motivo ricorrente su tutta la proprietà: cotto e un tappeto di ceramiche realizzate manualmente da Artigiani di Santo Stefano di Camastra. Sempre al piano terra troviamo un piacevolissimo soggiorno con camino, ambiente destinato ad essere la zona più intima di tutta la proprietà. Completano il piano le zone della cucina perfettamente attrezzate per grandi cene e importanti eventi. Sempre dal piano terra abbiamo accesso a due grandi verande fornite di tutti i confort e fondamentali per godersi a pieno le piacevoli giornate e il panorama della vallata. Ai piani superiori comunicanti internamente da una comoda scala vi sono ben 8 grandi camere da letto tutte finestrate con bagno in camera. L’esterno della proprietà si pregia di un curatissimo giardino dal quale ci trasferiamo nella zona piscina, volontariamente realizzata in una posizione non attigua alla Dimora, per dare ancora maggior privacy a chi ne usufruisce. Completano la proprietà una comodissima dependance, i locali piscina, i locali tecnici. La superficie abitabile dell’immobile è di circa 550 mq più un ampio terreno di 25.000 mq suddivisi in 5.000 mq di pertinenza della villa, 8.000 mq piantumati ad aranceto e la restante parte ad uliveto. Vi è inoltre la possibilità di completare l’acquisto integrando alla proprietà l’acquisto di un’azienda produttrice di olio d’oliva di grande pregio, comprendente ulteriori 5 ettari di terreno confinanti con la proprietà, due grandi capannoni dove avviene la trasformazione dell’olio, una casetta di campagna completamente ristrutturata. La particolarità di questo terreno tra le tante è quella di confinare direttamente con il fiume di Santo Stefano.


Ristrutturazione

Dettagli ristrutturazione: Perfettamente ristrutturata mantenendo integre le caratteristiche del Casale Padronale di Campagna dell’epoca.

Maggiori informazioni

  • Contesto: Signorile
  • Giardino (25000mq.): Esclusivo
  • Arredato: Si
  • Ascensore: No

Dettagli giardino

Giardino: 8.000 mq piantumati ad aranceto e la restante parte ad uliveto.

Dettagli

  • APE: G
  • IPE: 160
  • Piani edificio: 2
  • Piano: Pianoterra
  • Livelli: 2
  • Camino: Si
  • Riscaldamento: Autonomo
  • Condizionatori:Climatizzazione centralizzata
  • Utenze:
  • Contratto acquedotto municipale
  • Contratto luce attivo
  • Collegamento alla rete fognaria
  • Distanza da:
  • Aeroporto131 km
  • Farmacia1,2 km
  • Musei9,9 km
  • Ospedale10,4 km
  • Scuola1,0 km
  • Università41,7 km
  • Centro città3 km

Descrizione località

L'antica Regitano (non si conosce l'etimologia esatta del nome) fu inizialmente casale della vicina città di Mistretta. Pare che i suoi fondatori siano stati proprio dei pastori mistrettesi che durante la transumanza scendevano con i greggi in collina. Col tempo, visto il clima più mite (Mistretta si trova a quasi 1000 metri sul livello del mare), i pastori cominciarono a svernare a valle fino a quando ne nacque un piccolo insediamento rurale che poi si trasformò in paese[3]. Il nucleo più antico di Reitano, caratterizzato da viuzze strette e tortuose, è sito nella parte bassa, in prossimità dell'antica chiesa del Carmine, legata alla presenza di monaci carmelitani; poi da qui il paese si è sviluppato verso l'alto. Storicamente, quindi, il paese seguì il destino della vicina Mistretta, almeno fino al 1638 o 1639 quando divenne possesso di Francesco Colonna. Egli apparteneva alla celebre famiglia romana diramatasi anche nel meridione ed era chiamato 'Romano' per via della sua origine. Francesco Romano Colonna acquistò Reitano dalla Regia Curia di Filippo IV d'Asburgo, re di Spagna, attirato dalla bellezza paesaggistica, dall'abbondanza della produzione delle terre e dal clima mite collinare. La signoria dei Romano Colonna su Reitano durò fino al 1839. A Francesco Colonna Maniàci, nominato duca di Reitano, succedettero Antonino, Ferdinando, suo fratello Mario, Antonino (morto a Reitano 1l 22 novembre 1750), Mario Colonna Gravina, Antonino Colonna Oneto (morto senza eredi). Risulta che questi duchi ricoprissero importanti cariche a Palermo e che fossero imparentati con le più illustri famiglie nobili del tempo: Lanza, de Leyva, Alliata, Gravina, De Gregorio ecc. A Reitano dimoravano in un palazzo nella contrada ancora oggi denominata Colonna. Durante la loro signoria Reitano era un Comune con propri amministratori, secondo l'ordinamento del tempo[4].


Dettaglio stanze

  • Dépendance
  • Piscina


Condividi

Contattaci

L'invio della richiesta di informazioni implica il consenso dell'archiviazione dei dati personali ai sensi del D.L.gs. N. 196/2003 sulla tutela della privacy